Filtra per

Età

Età

Mantenimento

Mantenimento

Monoproteico

Monoproteico

Alimentazione cane anziano Dogbauer immagine categoria

Cibo Per Cani Anziani, Dalla Ricerca La Miglior Alimentazione Per La Terza Età Del Cane

Qual è il miglior cibo per cani anziani ?

Un cane anziano necessita di circa il 20% in meno di calorie rispetto ad un cane adulto, ciò è dovuto ad una diminuzione dell'attività fisica e ad un cambiamento della struttura corporea.

I muscoli diminuiscono e il grasso aumenta, e poiché il metabolismo dei tessuti grassi è inferiore a quello dei muscoli, i bisogni/fabbisogni di energia del cane diminuiscono.

Il cane anziano va quindi nutrito con cibo per cani anziani adatto alle sue nuove necessità energetiche.

Spesso i cani anziani manifestano un maggiore interesse nei confronti del cibo, ciò è dovuto ad un calo dell'attività fisica, che lo porta a concentrare nel cibo buona parte delle sue attenzioni.

Bisogna, nonostante l'età, occupare il cane con delle passeggiate tranquille ma frequenti, e suddividere la normale razione di cibo in due momenti della giornata: mattino e sera.

Quando passare alle crocchette per cani anziani?

L'osservazione del proprio cane è la cosa più importante per capire quando è il momento di passare ad un mangime per cani anziani più digeribile e con basso apporto di grassi.

In termini generali, più una razza è grande, più l'inizio della vecchiaia, e quindila necessità di passare a delle crocchette per cane anziano, si manifesta precocemente.

I cani di piccola taglia, come il Bichon o lo Yorkshire, mostrano i primi segni del tempo attorno al decimo anno di vita, un cane di taglia grande come il Golden Retriever viene considerato anziano verso gli otto anni, mentre i cani di taglia gigante come il Pastore del Caucaso o l'Irish Wolfhound, attorno ai sei anni.

Alimentazione del cane e del gatto anziano (articolo)

Fox Terrier anziano che mangia

Cani e gatti di solito cominciano a mostrare segni visibili dell'invecchiamento a circa da 7 a 12 anni di età a seconda della loro genetica, della dieta e delle condizioni ambientali. 

Invecchiando diventano sensibili a problemi renali, malattie cardiache e obesità.

Quando un animale domestico invecchia fisicamente si rende necessario essere consapevoli delle nuove esigenze dietetiche.

Se il vostro animale anziano è sano, il veterinario dovrebbe esaminarlo almeno due volte all'anno, rilevare eventuali malattie degenerative già nelle primissime fasi contribuirà a garantire un recupero più rapido.

E 'più economico aiutare a prevenire queste malattie con una buona alimentazione che curare la malattia dopo che è progredita oltre che evitare al vostro animale domestico dolore e e sofferenza.
L'obiettivo dell'alimentazione nei cani e gatti anziani è quello di mantenere una buona salute, prevenire o rallentare la progressione della vecchiaia, migliorare i sintomi di eventuali malattie, e mantenere il peso corporeo ottimale.
Se il vostro gatto è di 7 anni o più, è il momento di iniziare una dieta per anziani.
In genere i cani di piccola taglia vivono più a lungo rispetto alle razze grandi e non subiscono grossi cambiamenti legati all'età.

Per determinare quando alimentare il tuo cane con una dieta per cani anziani ci si basa sulla taglia.

Con le razze piccole e medie (da meno di 10 fino a 20 KG), inizierà a 7 anni per le razze grandi (20-40 Kg) 6 anni, e per le razze giganti (oltre 40 Kg) a 5 anni.

Segnali per la salute legati alla dieta sonoil deterioramento di pelle e pelo, la perdita di massa muscolare, problemi intestinali, artrite, problemi dentali e la diminuzione della capacità di combattere le infezioni.
Gli animali più anziani di solito mettono su grasso corporeo perché consumano meno calorie. Nutrire il vostro animale domestico anziano con una dieta con meno calorie, ma con normali livelli di proteine può contribuire a evitare l'aumento di peso e preservare la massa muscolare.
Sono da evitare le diete che hanno livelli di proteine più bassi. Il fabbisogno proteico per i cani anziani non diminuisce con l'età.
Quando il gatto invecchia, diminuiscono anche i suoi anticorpi. Per i gatti di età superiore a 7 anni, integrare la dieta con vitamina E può aumentare il livello di anticorpi.Cerca sempre questo componente nelle crocchette per il tuo animale anziano.
L'invecchiamento può causare sintomi di malattie gastrointestinali; di conseguenza, le diete per cane "Senior" dovrebbero comprendere anche FOS (frutto-oligosaccaridi) per contribuire a promuovere la crescita di batteri benefici nell'intestino.
La vitamina E e beta-carotene contribuisce a sradicare le particelle di radicali liberi che possono contribuire a danni ai tessuti del corpo e all'invecchiamento.

Le diete per cani e gatti anziani dovrebbero contenere alti livelli di questi antiossidanti, che possono anche aumentare le difese immunitarie.

Animali geriatrici hanno bisogno di una routine quotidiana di cure, esercizio fisico ed esami veterinari regolari. Evitare bruschi cambiamenti e situazioni di stress.

Essere sensibili alle esigenze del vostro animale domestico più anziano gli farà vivere una vita più lunga e più felice.

crocchetta DOGBAUER Senior con sfondo etichetta

                 

Ci sono 7 prodotti.

Visualizzati 1-7 su 7 articoli

Filtri attivi