Mangime Per Cani Per Allevatori 

mangime per cani per allevatori

Gli allevatori - importanti e insostituibili

Il ruolo degli allevatori è per Dogbauer centrale, importante e insostituibile per la formulazione e la sperimentazione del proprio mangime per cani.

Il benessere dei cani è una problematica che coinvolge in primis gli allevatori e di conseguenza i proprietari/consumatori che si rivolgono a loro per l'acquisto di un cucciolo.

L'allevatore sa perfettamente che molti sono i fattori che possono potenzialmente ridurre lo stato di benessere del cane e sa perfettamente che molti dipendono dalla sua competenza e preparazione, dalle filosofie e dalle scelte che fa ogni giorno nel proprio allevamento, come la scelta di quali crocchette per cani utilizzare sia per i propri soggetti adulti che per i cuccioli.

Nel tempo, attraverso un attento lavoro di selezione sono stati migliorati molti aspetti e molti problemi e il supporto scientifico ha giocato un ruolo sempre più rilevante e in alcuni casi determinante.

Il benessere dei nostri amati cani può essere studiato prendendo in considerazioni parametri fisiologici, ecologici ed etologici.

Il benessere fisiologico incarna la corretta funzionalità degli apparati e un profilo metabolico nella norma.

In questo contesto l'alimentazione del cane è un parametro estremamente importante nella definizione del benessere fisiologico, poiché interagisce profondamente nel concetto di ginnastica funzionale, ossia l'espletamento da parte degli organi delle funzioni a cui sono preposti, in maniera idonea.



La scelta del mangime diviene pertanto fondamentale, per non dire indispensabile, per l'allevatore che cerca di individuare nella gestione dei propri cani una dieta corretta e funzionale, ovvero che tenga conto delle caratteristiche morfologiche, funzionali e di fisiologia nutrizionale.


Mangime per cani da allevatori
Molto spesso infatti il benessere fisiologico del cane è legato all'integrità fisica e di conseguenza anche all'alimentazione.

Il benessere ecologico è legato a fattori ambientali, come parametri macro e microclimatici e igienico sanitari.

Anche in questo ambito l'alimentazione del cane ha un suo ruolo, poiché le condizioni igienico sanitarie dipendono in parte anche dalle cariche microbiche.

Il cane con una alimentazione scorretta si trova nella spiacevole condizione di un abbassamento delle proprie difese immunitarie, spianando la via alla colonizzazione microbica e di conseguenza a potenziali patologie infettive o allergie.

Il benessere etologico è ovviamente legato alla possibilità per il cane di esplicare il proprio codice comportamentale peculiare di ogni singola razza.

Le interazioni più importanti del cane riguardano gli altri pari specie e il rapporto con l'uomo.

Questo aspetto della vita del cane, per quanto sembri slegato dall'alimentazione, va invece doverosamente considerato, poiché un potenziale disagio in questo ambito potrebbe comportare anche disordini di natura organica come la depressione, e di conseguenza la perdita della voglia di mangiare.

E' facile comprendere quindi che l'alimentazione del cane è un aspetto rilevante nel benessere del cane, e che l'allevatore gioca un ruolo determinante nel focus su questi aspetti poiché è l'allevatore che 'sperimenta' sui propri cani le nuove frontiere della scienza dell'alimentazione ed è l'allevatore che ogni giorno raccoglie informazioni e dati fondamentali e proattivi nel miglioramento dell'alimentazione animale.

mangime per cani per allevatori